Circolo Giovanile San Luigi IX

Circolo del Movimento politico cattolico Militia Christi

La cloaca della libertà d’espressione

Aggiornamento: Appello contro la blasfemia di Charlie-Hebdo

Con il mondo arabo ancora caldo e sanguinante per le reazioni alle sue vignette, Charlie Hebdo ha pensato bene di colpire un altro bersaglio, non certo nuovo e che sicuramente crea meno problemi: il cattolicesimo. Lo ha fatto pescando nel torbido delle depravazioni propagandate dalle lobby gay a cui si sta piegando la Francia con l’istituzione dei matrimoni omosessuali. La voce, chiara espressione del diritto naturale e coerente manifestazione dell’Amore divino, della Chiesa cattolica si è espressa con chiarezza attraverso l’Arcivescovo Vingt-Trois. L’attacco personale e blasfemo dei cosiddetti giornali liberi non ha solo infangato la persona, ma si è spinta a profanare ciò che di più caro ha la Chiesa cattolica da offrire al mondo: la Trinità.

Queste cose potrebbero non riguardarci in quanto italiani, ma le blasfemie di un Castellucci, che poi sono state portate anche da noi, devono farci stare sull’attenti.

Non aspettiamoci purtroppo le difese da un Ban-Ki-Moon, segretario dell’Onu, o da un Obama, neorieletto, come nel caso delle vignette su Maometto. Il concetto di libertà di espressione è purtroppo ancorato a criteri di convenienza (e non potrebbe essere altrimenti in tempi di relativismo) e la Chiesa è una realtà che non ha rappresentanze politiche degne e i cristiani sono spesso ridotti ad individui anonimi.

Una sola frase ci conforti e ci sproni per affrontare a testa alta i cosiddetti liberi laici,(fautori dello scontro di civiltà perchè non ne hanno una) che degradano la persona umana e uccidono la dignità della verità che porta iscritta in lui: “Beati voi quando vi perseguiteranno e vi insulteranno” (Mt, 5,11).

Dal Diario di S. Faustina Kovalska:

(Tenebre e Tentazioni) O Santissima Trinità, Indivisibile, unico Dio, sii benedetta per questo grande dono e testamento di misericordia! O Gesù mio, in riparazione delle bestemmie, tacerò quando sarò rimproverata ingiustamente, per ricompensarTi in questo modo almeno in piccola parte.

(1.V.1933) O Amore, per amore, o Santissima Trinità, mi offro a Te come vittima di adorazione, come olocausto del mio totale annientamento e con questo annientamento di me stessa desidero l’esaltazione del Tuo Nome, o Signore.

(1934) Risposi al Signore: « Oh no, mio Gesù, non abbandonerò il campo di battaglia, anche se il sudore della morte bagnasse la mia fronte; terrò la spada in pugno fino a quando non riposerò ai piedi della SS.ma Trinità »

3 commenti su “La cloaca della libertà d’espressione

  1. giuliana
    novembre 22, 2012

    e noi che ci preoccupiamo di trovare il posto per la costruzione di moschee e simili in nome della libertà di culto, ma non contrasta con il primo comandamento? Non avrai altro Dio all’infuori di me?

    • San Luigi
      novembre 22, 2012

      Charlie Hebdo è quello delle vignette sull’Islam che hanno fatto parecchi morti, tutto in nome della libertà.

      • Antonio
        dicembre 14, 2012

        in nome della balordaggine, direi piuttosto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il novembre 7, 2012 da in Uncategorized.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: