Circolo Giovanile San Luigi IX

Circolo del Movimento politico cattolico Militia Christi

Lettera per Salvatore

Cari amici,
come saprete Salvatore Crisafulli ha iniziato da sei giorni uno sciopero della fame perchè non gli vengono date le necessarie cure per la sua situazione clinica. Salvatore è da anni disabile a causa di un incidente (a questo link troverete la notizia) e noi abbiamo deciso di aiutarlo e sostenerlo. Bisogna che i media si interessino alla sua situazione. Abbiamo scritto una mail da mandare ai sei principali canali televisivi. Basta fare un copia e incolla con il vostro nome ed inviarla. Noi la manderemo anche a molti giornali. Tempestiamoli di mail!
Grazie a tutti
Militia Christi

ECCO LE MAIL  A CUI INVIARE LA LETTERA:
redazione.tg5@mediaset.it, studioaperto@mediaset.it, redazionetg4@mediaset.it, tg1.sdr@rai.it, tg2.sdr@rai.it, tg3.sdr@rai.it

ECCO LA LETTERA:
Gentile Redazione,
stiamo diventando un Paese senza cuore dove non c’è più posto per la pietas cristiana. Scusi questo mio sfogo, ma le pare possibile rimanere in silenzio davanti ad un caso clamoroso e disperato come quello di Salvatore Crisafulli che, da anni in stato di disabilità, ha intrapreso dal 9 Luglio uno sciopero della fame ad oltranza? sta protestando, Salvatore, contro il sistema sanitario nazionale in primis, reo di impedirgli le doverose cure a base di cellule staminali “adulte”, le uniche ragionevolmente in grado di apportargli reali benefici di vita. Perchè Salvatore, si sà, non esplode certo di salute. Lo sciopero della fame però si sta prolungando per troppi giorni, siamo già al sesto, ma nessuno, soprattutto tra i media, sembra curarsene. Forse lo faranno quando sarà troppo tardi… Ma davvero c’è bisogno di un cadavere in questa Italia sempre più grigia e triste, perchè si ritorni ad un minimo di pietà verso i più deboli? Certo, Salvatore non è Eluana… non fa notizia, non è “sponsorizzato” dai Radicali per le loro battaglie politiche, e forse è questo il suo errore.
Ma nonostante tutto noi vogliamo pensare che non sia così. Vogliamo credere che in questo nostro amato Paese ci sia ancora speranza per Salvatore e per chi come lui lotta quotidianamente per il diritto alla vita e contro l’indiffrenza prima ancora che con la malattia. Vogliamo credere che i professionisti dell’informazione siano in grado di svolgere un servizio che sia di reale aiuto al bene comune, costruttivo, positivo, e che sappiano dare prova di responsabilità, indipendenza e di onestà intellettuale. Vogliamo credere che sappiano ancora dar voce a chi non ce l’ha o a chi non ha abbastanza fiato per farla sentire, magari perchè prostrato dal silenzio di interminabili giorni di digiuno.

3 commenti su “Lettera per Salvatore

  1. Giovanbattista
    luglio 15, 2012
  2. San Luigi
    luglio 16, 2012

    Agenzia Stampa Italia pubblica la lettera

  3. Pingback: La protesta continuerà « Circolo Giovanile San Luigi IX

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 14, 2012 da in Uncategorized.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: