Circolo Giovanile San Luigi IX

Circolo del Movimento politico cattolico Militia Christi

Oremus pro Siria

Non c’è più rivoluzione, non ci sono più manifestazioni. C’è solo del banditismo e il mondo intero si rifiuta di riconoscerlo”.

Io non giustifico il regime, come ho sentito dire in Francia, ma affermo una realtà. I giornali sono stereotipi, hanno delle fonti uniche e non sono disposti ad ascoltare nessuno, nemmeno me”, ha sostenuto il prelato che non ha esitato a  parlare di una vera e propria “dittatura della stampa al servizio degli Stati Uniti

Gregorio III Laham patriarca della Chiesa greco-cattolica melchita (Ossin)

Ci sono forze straniere che non vogliono la pace in Siria. Il Paese è ormai preda di guerriglieri provenienti da Tunisia, Libia, Turchia, Pakistan e altri Stati islamici. Armi e denaro passano attraverso i confini e alimentano questa spirale di violenza“.

(Asianews) mons. Giuseppe Nazzaro, vicario apostolico di Aleppo

Alcuni giorni fa  è avvenuto un potente e pericoloso attacco terroristico a Damasco. Credo che debba esserci al-Qaeda dietro questi fatti. E questo è un serio problema

Ban Ki Moon Segretario Onu (Asianews)

Il massacro di Homs sta portando ad un punto di svolta e a guadagnarci saranno proprio i cosiddetti ribelli, mercenari (arabi, turchi, ma anche “occidentali” come in Libia) e quaedisti.

Nonostante che il capo della missione Onu in Siria non abbia parlato di responsabilità e che si sia invece parlato di spari ravvicinati (e tagli di gole come confermano le immagini, come in altri massacri stile “ribelli”) ora, attraverso le spinte mediatiche e diplomatiche delle potenze globali (in cerca di distrazioni dalla crisi?, vedi titoli come “prima di salvare l’euro bisogna salvare un popolo”), si cerca di far piombare addosso la responsabilità all’esercito siriano.

Eppure molte incongruenze ci sono nel video che ha fatto tanto scalpore e che sembra fatto apposta. Una su tutte; i bambini provengono da sole 4 famiglie e uno di questi ha visibilmente al polso una bandiera dell’esercito regolare siriano.

Approfondimenti (cliccare sui banner)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 30, 2012 da in Uncategorized.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: