Circolo Giovanile San Luigi IX

Circolo del Movimento politico cattolico Militia Christi

Iniziativa pro-vita!

Una delegazione del Circolo Giovanile porterà poi il ricavato all'istituto per ragazze madri venerdi 30.

Viva la Vita,
Viva Cristo Re!

16 commenti su “Iniziativa pro-vita!

  1. anonimo
    ottobre 1, 2010

    bisognerebbe fare di più per abbrogare la 194 e penalizzare chi abortisce e chi lo esegue!!

  2. anonimo
    ottobre 5, 2010

    Acht…quanto amore, quanta cristiana comprensione nelle tue parole…sono quasi commosso!!!!A quando l'amputazione delle mani per i medici non obiettori e la lapidazione per le donne colpevoli???Siete veramente fuori di testa!

  3. todikaion
    ottobre 6, 2010

    Bisognerebbe fare di più, ma per qualcuno se sei cristiano ti devi stare zitto……nessuno che si commuove mai per i piccoli in grembo…!mah sarà…

  4. anonimo
    ottobre 6, 2010

    Mah..sarà..stavo soppesando le parole del post precedente al mio…deduco il post di un cattolico,…cancellare una legge dello Stato, UNO STATO LAICO, parlare di punizioni ad esseri umani, nostri fratelli…mi fa vomitare tutto ciò….P.S. Tu dici: "Nessuno si commuove mai per i piccoli (?) in grembo"Sei esperto di sondaggi, ne commissioni o spari balle così come ti vengono?Fau.Fab.

  5. todikaion
    ottobre 7, 2010

    Fau. Fab. dice:"Cancellare un legge dello Stato" (ahinoi lesa maestà!)….meglio cancellare un essere umano, vero?Complimenti per la perspicacia (hai capito che siamo cattolici, però!)comunque; magari non sono alla tua altezza, però più che sondaggi mi sono ispirao alla tua risposta (?).Armando

  6. anonimo
    ottobre 7, 2010

    Mah, caro Tod sei sempre libero di traslocare in Vaticano, di pagare lì le tue tasse, di veder rispettati i tuoi diritti/doveri di cittadino (art 2 e 3)Sulla mia carta d'identità, e non solo sulla mia purtroppo, c'è scritto cittadino italiano  e non è richiesto nessun attestato di fede religiosa in quanto ogni confessione è regolata, riconosciuta e libera di fronte alla legge italiana (art. 8)Vuoi riconoscerti nelle parole di una Drag Queen vestita di bianco (ahinoi lesa maestà?) liberissimo, liberissimo e perspicace…. dove hai letto nelle mie parole che nella mia personale vita di coppia sarei disponibile ad una interruzione di gravidanza? Dai peso alle tue parole e leggi bene ciò che scrivono gli altri…Spiacente, continua a fare i tuoi sondaggini " ispirato" dalle risposte di chi non la pensa come te…e continua così a sparare balleCordialmente Fau

  7. anonimo
    ottobre 7, 2010

    Più parli e più confermi quello che dico, purtroppo.

  8. anonimo
    ottobre 7, 2010

    Tutte qui le tue argomentazioni a sostegno della tua tesi?Mi ripeto: continua a farti consolare dalla Drag Queen d'Oltretevere…ahahahah….Cordialmente Fau

  9. anonimo
    ottobre 7, 2010

    Non mi tentare con battute facili sulla tua parentela…lo stato laico si dovrebbe prendere cura del futuro o no?Occhio che è l'ultima occasione che ti do per fare un discorso serio poi vai a giocare da un'altra parteArmando

  10. anonimo
    ottobre 8, 2010

    X Occhio fino Armando…. sarebbe troppo facile fare battute e ritornelli sul tuo nome…troppo facile….hai detto bene, lo Stato Laico deve prendersi cura del Futuro dei propri cittadini…….certo, detto da chi si sente "ispirato" dalla battaglia di Lepanto e dalla commemorazione degli zuavi pontifici  sembra un nonsense….Un consiglio: comincia piano piano a fare ragionamenti sensati e trasmettili con senso logico ai tuoi interlocutori….io vado a giocare con i miei figli, che al Futuro ci ho pensato…Cordialmente FaustoP.S. Grazie per la comprensione e la carità cristiana che "trasudano" dalle         tue parole!Acht, dimenticavo: E' una draq queen con le scarpette rosse..

  11. anonimo
    ottobre 8, 2010

    Pensavo fossi molto più piccolo dal tono delle tue risposte anche presenti, la rima al nome la facevo all'asilo, ma già mi annoiavo.Mi dispiace molto certificare l'astio che trasuda verso la Chiesa dalle tue parole, spero che non vizierai così anche i tuoi figli. Riguardo l'unico accenno ad una pur minima questione ti dico che proprio se il tuo (nel senso che ti ci riconosci a pieno) stato laico spende in celebrazioni varie la questione non è tanto nonsense…Ciao Fausto (non posso non pensare alla famosa opera di Goethe, la conosci?)Armando

  12. anonimo
    ottobre 9, 2010

    Anche io pensavo che tirare in ballo gli avi (tuo post n°9) fosse un giochetto da bambini…ma tant'è…si è sempre "giovani" quando si è "aperti al mondo" in tutte le sue manifestazioni…MC mi aveva incuriosito (sono appassionato, pensa un pò, di ordini cavallereschi, genealogia, storia in generale) nessun astio nei confronti del Cristianesimo, ma meraviglia e stupore di fronte alle azioni, ai pensieri agli atteggiamenti deglii uomini di Chiesa…personalmente non credo né al peccato originale (boh?) e di conseguenza all'assurdità del "senso di colpa" che affligge e condiziona l'esistenza di tanti credenti, ho, abbiamo, preferito non battezzare i pargoli (nonostante ci fosse stato consigliato nei drammatici momenti della loro nascita) e di conseguenza preferiamo vederli crescere come esseri umani liberi e felici senza condizionamenti…(potranno in seguito sempre scegliere) mi dispiace aver deluso le tue speranzeRiguardo a quanto spende lo Stato Laico per la famiglia, con individui come la Gelmini (ad esempio) non credo che si possa andare lontano…la Scuola Cattolica al contrario mi sembra ben tutelata a foraggiata non trovi?Ciao Armando (non posso non pensare alla famosa opera di Dumas fils, la conoscerai sicuramente!)

  13. anonimo
    ottobre 9, 2010

    Si anche io credo che con lo Stato laico non si andrà lontano; non ha fondamenti veri e stabili su cui costruire, tutto si scompagina alla prima folata di vento elettorale.Naturalmente mi dispiace molto che non hai battezzato i tuoi figli; però se permetti quando sono piccoli tanto liberi comunque non sono e dipendono da te e tua moglie. Tu sei stato battezzato, vero? Però non mi sembri tanto preso da questo "condizionamento" (anzi) clericale, vero?Inoltre la tua scelta si basa su una credenza opposta a quella cristiana, ma sempre credenza. Credi che l'uomo non sia viziato dal peccato e perciò bisognoso di redimersi, ma in qualche modo perfetto in sè…La realtà purtroppo ti da grande torto.Come dice S. Paolo (vado a memoria): "io lo so che è male, ma non riesco a fare il bene…"Mi piace anche a me la cavalleria, specialmente come è riuscita la Chiesa ad ingentilire un'arte tanto rozza e sanguinaria…Armando (l'opera della Signora delle Camelie non l'ho mai letta, non è proprio il genere che preferisco, ma magari in futuro…)

  14. anonimo
    ottobre 12, 2010

    Caro Armando,credo che noi si pensi in maniera parallela e quindi non convergente….dimentichi che lo Stato siamo noi cittadini, e spetta a noi in primo luogo, prenderci cura dei nostri doveri (in quanto cittadini) e difendere i diritti che ci sono cari senza ledere i diritti altrui…. (ovvero la mia libertà finisce…e bla bla bla) ben venga quindi discutere su idee e/o ideali divergenti, ben vengano le manifestazioni che so, degli omossessuali (visto che non mi costringono ad esserlo) come le manifestazioni a favore della vita ( se non ledono la libertà individuale di decidere come "condurre" la propria esistenza nella società) Tanto per semplificare mi ripeto: l'aborto non è una scelta che mi appartiene, ma reputo giusto che ogni cittadino abbia la libertà di poter decidere in merito: del resto la 194 non costringe per legge all'aborto!In merito al Battesimo, al mio nello specifico, non ho avuto possibilità di scelta, ero appena nato!Poiché se ricordo bene è un Sacramento non capisco per quale motivo una scelta così importante, che implica tutta una serie di scelte ed azioni importanti, debba essere imposta senza "il consenso" del principale protagonista… cioè il neonato (nello specifico)I miei figli, se lo vorranno, faranno tutto il loro bel percorso "spirituale" qualunque esso sia, ma dovranno farlo liberi (per quanto possibile) da ogni imposizione e condizionamenti..Secondo: a mio modesto parere, credo che l'essere umano abbia in sè TUTTO.. dal bene al male, dalla gioia all'ira, dall'umanità al mondo d'inferno e così discorrendo…ma che abbia anche la possibilità (e qui ognuno cerchi se stesso) di "manifestare" il meglio di se, in poche parole (perché il discorso sarebbe lungo) di manifestare il suo essere uomo… l'uomo a mio modesto parere è perfetto, sta a lui dimostrarlo…sta a lui assumersi le proprie responsabilità senza delegare ad altri…viva San Paolo che almeno riconosceva il male…è un ottimo punto di partenza per fare il bene,Terzo: l'augurio era di essere travolto, come l'Armando letterario, da una passione travolgente (in questo caso l'amore) in grado di infrangere le regole e rompre tutti gli schemi.Scusami per il bel "pippotto"Cordialmente Fausto

  15. todikaion
    ottobre 12, 2010

    1)Nello Stato non si è liberi, anzi, proprio il contrario.Da quì tante contraddizioni:Nello Stato ci sono delle leggi che impediscono l'omicidio, il suicidio assistito etc. (addirittura con garanzie Costituzionali), e dall'altra parte si promuove (in Cina invece c'è l'obbligo) l'aborto e l'eutanasia, pur senza legge da quì il paragone dei nostri giudici col giudice Dredd (vedi più sotto).Le leggi devono essere chiare e tutelare sempre la parte debole; ossia il bambino nascente in questo caso. Possiamo cianciare di dignità della persona poi?Le stese carnevalate del gay pride non mettono in vetrina deprimendola la sessualità ossia la parte forse più inviolabile dell'essere umano?Non riconoscerlo è avere i prosciutti sugli occhi in nome di un lassez-faire…Purtroppo l'indifferenza spesso è scambiata per libertà e i frutt nella società si vedono.Ahì libertà quante malefatte in tuo nome!2) Tu non puoi scegliere il Battesimo come non puoi scegliere il nome che ti daranno (e che fanno aspettano che sei grande per decidere?)Il percorso maturo all'interno della Chiesa lo fai con la Cresima che non a caso si chiama anche Confermazione.3) Ah l'amour…anche Faust aveva la sua Margherita…(è banale se dico che l'amore di Dio ti sconvolge e che non puoi più prescindere da questo?)Armando

  16. anonimo
    ottobre 12, 2010

    Ma leggi bene i miei post precedenti ?Nello Stato non si è liberi anzi proprio il contrario…mmmh e da quando di grazia? Non mi risulta, anzi mi risulta che esiste in Italia una Costituzione promulgata dai padri fondatori di questo paese a tutela del cittadino…leggiti gli articoli se ti garba, se non ti garbano, sei libero (ma pensa un po) di fare le valigie chiedere asilo politico in Vaticano anzi nello STATO della Città del Vaticano….l'unico STATO teocratico al mondo…senza contraddizioni.Lo Stato non impedisce (sarebbe uno Stato repressivo) come tu affermi, ma tutela, difende e rende giustizia al cittadino…tu cianci di difesa del bambino come essere più debole (di fronte a chi, cosa , quando e perché?) e a questa presunta difesa sacrifichi ciò che è o dovrebbe esserti più sacro: la Fratellanza di tutti gli uomini in quanto appartenenti allo stesso genere, il genere umano!Pensi veramente che i gay siano diversi da te, da me, da tutti gli altri uomini? Sono diversi nell'oggetto del loro amore, ma piangono, ridono, amano, etc, etc esattamente come tutti gli altri esseri umani,E chi ha deciso poi che la sessualità è la parte più inviolabile dell'essere umano?Tu? Il tuo Dio? La foglia di fico posticcia sopra le pubenda del Giudizio Universale? Ma dai… non credo tu possa essere così….e goditi questa vita, spezza le catene…sii un uomo libero.lassez vous aller..P.S. I tuoi figli battezzali e assegna loro un nome, io ai miei ho dato un nome ed un cognome senza scomodare nessun Dio, a sentir te tutti i cristiani sono certificati "belle persone" con l'attribuzione del bollino blu del battesimo e della "Confermazione" mah…Cordialmente Fausto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 26, 2010 da in Senza categoria con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: